Malpasso. Una splendida spiaggia (libera) tra le falesie

Tra Capo Noli e Varigotti si trova una delle spiagge più belle della Liguria, con un mare blu intenso, alte rocce a chiuderla alle spalle come una quinta e – nonostante la zona sia molto turistica – poco cemento intorno. Insomma: un luogo davvero particolare, molto diverso da quello che normalmente ci si aspetta dalla Liguria. La spiaggia – fatta di ciotoli finissimi – è lunga circa 300 metri; all’estremità occidentale si trova la più raccolta Baia dei Saraceni. Il Malpasso è un luogo amato e frequentato durante l’estate, ma la spiaggia non da mai l’idea di essere pienissima, forse per l’ampiezza. Alla sera il sole colora di rosa le rocce (La famosa Pietra di Finale) e in mare si possono notare i guizzi argentati dei pesci e, ogni tanto, i salti dei delfini in lontananza: è sicuramente il momento migliore per godere di questo angolo meraviglioso.
La spiaggia è più o meno libera: il Comune l’ha resa attrezzata, si paga un biglietto d’ingresso, si possono affittare lettini e ombrelloni (ma chi preferisce può comodamente stendersi sulla sabbia), ci sono le cabine, le docce e un piccolo bar a disposizione dei bagnanti. La vera difficoltà è il posteggio: lungo l’Aurelia i posti sono pochissimi, i vigili non risparmiano le multe, e per chi non si sveglia prestissimo non rimane che il posteggio a pagamento o il viaggio su uno dei rari e affollati autobus che fanno la spola tra Noli e Finale. Fino a pochi anni fa la spiaggia era completamente libera e spesso di sera si trovavano accampamenti improvvisati, falò e musica per tutta la notte: il Malpasso era un luogo di incontro e divertimento, uno dei pochi angoli liberi e vagamente trasgressivi del Ponente.
Dietro l’Aurelia si legge ancora chiaramente il tracciato della vecchia ferrovia: la zona era soggetta a frane continue e costante manutenzione e nel 1977 – dopo l’ennesimo incidente che in quel caso costò la vita a un macchinista – si decise di spostare la linea completamente in galleria.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *